×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

Questo sito utilizza cookies tecnici e sono inviati cookies di terze parti per gestire i login, la navigazione e altre funzioni. Cliccando 'Accetto' permetti l'uso dei cookie, cliccando 'Rifiuto' nessun cookies verrà installato, ma le funzionalità del sito saranno ridotte. Nell'informativa estesa puoi trovare ulteriori informazioni riguardo l'uso dei cookies di terze parti e la loro disabilitazione. Continuando nella navigazione accetti l'uso dei cookies.

Visualizza la normativa europea sulla Privacy.

Hai rifiutato i cookies. Questa decisione è reversibile.

 Stampa 

Disponibile la nuova versione del sistema operativo per i dispositivi Apple.

Alle 19 del 19 settembre ora locale, è stata finalmente resa disponibile la versione 6 di IOS.

Come succede sempre i server sono stati presi d'assalto da tutti gli utenti impazienti di avere l'ultima versione di sistema. Si pensi che la notte del 19 in tutto il mondo molti utenti che hanno eseguito l'aggiornamento si sono trovati con la connessione wireless non funzionante. (Maggiori approfondimenti)
Ricordiamo che solo chi possiede almeno un iPhone 3GS, iPod Touch di 4° generazione o un iPad 2 può permettersi l'installazione di questa versione. 
Il peso del file di installazione varia dai 930Mb ad 1,2 Gb circa in relazione al dispositivo, perciò se non avete una connessione sufficientemente veloce abbiate molta pazienza.
La procedura di aggiornamento può essere eseguita o tramite iTunes (per installare questa versione di IOS dovete installare prima iTunes 10.7) su computer Mac o Windows, o direttamente dal dispositivo (funzione aggiunta con l'uscita di IOS5) in modalità OTA (Over The Air). Per chi ha connessioni lente o non può permettersi di scaricare circa un GB si può scaricare il file da un altro computer e successivamente installarlo tramite iTunes premendo il pulsante Ripristina (tenendo premuto il tasto Alt su Mac o il tasto Shift su Windows) selezionando quindi il file di aggiornamento precedentemente scaricato. di seguito i link per scaricare le diverse versioni di IOS6

iPhone

 

iPod Touch

 

iPad

 

Novità di IOS 6

Mappe

L'applicazione Mappe ora non usa più le mappe di Google come le precedenti versioni, ma una cartografia vettoriale creata direttamente da Apple. Finalmente presente la navigazione passo passo (ma solo per i dispositivi più recenti quali iPhone 4S, iPad 2, iPod Touch 5° generazione e successivi). Con Flyover inoltre si potranno vedere le immagini dal satellite e navigarle in 3d (anche per questa funzione bisogna avere un dispositivo recente, e le carte in 3d sono disponibili solo per alcune città statunitensi).

 

Siri

L'assistente vocale Siri ora parla anche l'italiano anche se ancora in versione beta, ma solo su iPhone 4S, iPad 3 o iPod Touch di 5° generazione.

 

Integrazione con Facebook

Integrazione diretta con Facebook per poter pubblicare foto, posizioni geografiche o semplicemente dire "mi piace". Integrazione degli amici con i contatti.

 

Streaming foto condivisi

Aggiunta la possibilità di condividere foto con altri utenti, attivandola si invierà un invito e chi lo riceve avrà le seguenti possibilità:

Se il destinatario non ha un Mac Aggiornato, un computer Windows aggiornato o un dispositivo IOS6 allora chi condivide le foto può creare la condivisione selezionando l'opzione "Sito web pubblico": in questo modo chiunque potrà visualizzare le immagini via web.

 

Facetime

Facetime consente ora di effettuare una chiamata da iPad col proprio numero di telefono come ID chiamante. Sugli iPhone 4S o 5 e sugli iPad di terza generazione ora funziona anche su rete cellulare.

 

Telefono

All'arrivo di una telefonata ora si potrà rispondere direttamente con un messaggio di testo preimpostato (oltre a quelli predefiniti è possibile crearne di nuovi) o impostare un promemoria per ricordarci della chiamata ricevuta; il promemoria potrà avere una scadenza o una condizione geografica (ad esempio comparirà quando ci spostiamo dal luogo dove ci troviamo, o quando arriviamo in un un luogo specifico, quale ad esempio casa, ufficio ecc.). Aggiunta la funzionalità non disturbare che consente finalmente di attivare blocco totale di suonerie e vibrazione; funzione comodissima per chi lascia il telefono sempre acceso e vuole un periodo di tranquillità in cui non vuole neanche sentire la vibrazione per l'arrivo di un messaggio o di una email. Purtroppo è stata solo implementata una white list e non una black list, quindi possiamo scegliere a quali numeri rispondere ma non a quali non rispondere. Molti utenti hanno erroneamente pensato che questa funzione fosse inutilizzabile e identificata come bug. Approfondimenti qui.

 

Mail

Aggiunta la casella VIP: una casella in cui verranno visualizzati i messaggi in base all'indirizzo del mittente per poter avere sott'occhio i messaggi che riteniamo più importanti. Le notifiche per i messaggi VIP sono personalizzabili.

 

Safari

Aggiunta la modalità tutto schermo, i tab sincronizzati con iCloud, così possiamo iniziare a leggere una pagina sul computer e continuare la lettura sull'iPad. L'elenco lettura ora memorizza l'intero contenuto della pagina non il solo collegamento come avveniva in precedenza, in modo da darci la possibilità di leggere la pagina anche in assenza di connessione ad internet. Questa funzione però è attiva solo sugli iPhone 4 e iPad 2 e successivi.

 

Accessibilità

Guided Access aiuta gli studenti con disturbi come l’autismo a non distrarsi: dà la possibilità a genitori, insegnanti e amministratori di limitare un dispositivo iOS all’uso di un’unica applicazione disabilitando il tasto Home, o di definire con precisione quali aree dello schermo reagiscono al tocco. VoiceOver, il rivoluzionario lettore di schermo per non vedenti o ipovedenti, ora è integrato in Mappe, AssistiveTouch e Zoom.

 

Fotocamera

Aggiunta la funzione Panorama per iPhone 4S e iPod Touch 5° generazione e successivi:
la nuova funzione panorama per iPhone e iPod touch ti permette di catturare più dettagli. Con un semplice movimento, anche in verticale, puoi scattare foto con un’angolazione fino a 240°.

 

Trova il mio iPhone

Trova il mio iPhone e Trova i miei amici ti permettono di localizzare i dispositivi iOS solo quando questi ultimi sono accesi e collegati a una rete Wi-Fi registrata o hanno un piano dati attivo.La modalità Lost di iOS 6 e iCloud che rende ancora più facile usare Trova il mio iPhone per ritrovare o proteggere il tuo dispositivo smarrito. Puoi bloccare subito l’iPhone che hai perso con un codice di quattro cifre e mandare un messaggio con il numero a cui contattarti. Così, chi lo trova, potrà chiamarti dalla schermata di blocco senza accedere a tutte le altre informazioni sul tuo telefono. E sempre in modalità Lost il dispositivo tiene traccia dei luoghi in cui è stato e te li comunica ogni volta che controlli l’app Trova il mio iPhone. Trova il mio iPhone ti  permette di localizzare i dispositivi iOS solo quando questi ultimi sono accesi e collegati a una rete Wi-Fi registrata o hanno un piano dati attivo.

 

Trova i miei amici

Trova i miei amici è un modo  per condividere la tua posizione. Gli amici che hanno attivato la funzione di localizzazione ti appariranno su una mappa: un puntino ti dirà dove sono e dove stanno andando. Ora, con iOS 6, puoi anche ricevere degli avvisi “geosensibili”, per esempio puoi farti avvisare quando i tuoi figli escono da scuola o tornano a casa. Con Trova i miei amici puoi far sapere anche ad altri dove ti trovi, così è più facile restare in contatto con chi vuoi tu. Trova i miei amici ti permette di localizzare i dispositivi iOS solo quando questi ultimi sono accesi e collegati a una rete Wi-Fi registrata o hanno un piano dati attivo.

 

Store

Con iOS 6 cambia anche lo shopping su iTunes Store, App Store e iBookstore, che sono stati interamente ridisegnati. Guarda le novità: tutto il meglio di musica, film, app e libri ti appare in alto nella homepage di ogni Store. Sfoglia i contenuti e fai tap per saperne di più. Tieni traccia della musica e dei film che ascolti o guardi in anteprima toccando il pulsante della cronologia, e quando sei pronto, tocca Acquista per ampliare la tua collezione. iCloud tiene sempre aggiornata la tua cronologia su tutti i tuoi dispositivi: così puoi cominciare a fare shopping dall’iPhone e continuare dall’iPad. E ora puoi anche comprare la musica, le app e tanto altro senza uscire dall’applicazione che stai usando.